Io che gli segnalo l’ennesimo concerto nei suoi pressi… e lui ” Nooooo non sapevo grazie gobbina”
Eh!
“Prego”
…certo che prego…prego che avvenga il miracolo!
E io, io dentro volevo chiedergli:
“Con chi vai a vederlo?
Con chi vai a vederlo?
Con chi vai a vederlo?”

Cazzo lo volevo sapere! In un mondo perfetto lui mi avrebbe detto “che tristezza però andarci da solo…” senza bisogno di aggiungere altro, soltanto questa frase.
Io non mi sarei aspettata neanche un clamoroso “Prendo 2 biglietti?” perchè ormai ti conosco…e non solo sarebbe un mondo ideale, ma anche irreale.

E nel tuo mondo ideale cosa sarebbe successo? Oltre a me che ti dico di questa data del cantante che ti (ci) piace… cosa sarebbe successo dopo?
Magari in quel copione io ti chiedevo “Con chi hai intenzione di andare?”

Chissà se ti aspettavi questo《seguito》
e chissà se desideriamo le stesse cose che non ci diciamo…

Disperazione. E spreco.

cose così

quando quella sua ex mette mi piace allo stato di un cantante che dice:
“Non con la persona giusta, ma con quella che ci manca quando non c’è. Lì dovremmo stare”

È lì che dovresti farti due domande. Orcatrò.

E magari auspicarti che non gli manchi la stessa persona che manca a te. Per esempio.

mi piace recitare il copione di Lisa, e vederti nei panni di Elia.

E la cosa più divertente è che io so che è quello che vuoi, che io agisca “da lei”, ma tu ne sei all’oscuro.

E io non faccio nemmeno molta fatica ad immedesimarmi in lei, perché io mi sento esattamente così. Capisco la fascinazione che subisce Lisa, la voglia di essere fra le braccia di Elia, la tenacia che ha nel non mollare. Quando si mette a nudo e si dichiara e quando gioca alla guerra con lui.
Sento tutto.
Provo tutto.

Ma come faccio IO a domarti W?

W. Ti Amo.
E me ne rendo conto guardando uno dei tuoi film preferiti, se non il tuo “manifesto” prima di andare a dormire.
Tu sei Elia de “Il bisbetico domato”
E io ambirei, spererei di essere Lisa.
Noi ci punzecchiamo così, tu sei burbero orso e non me la dai mai vinta, pigli per il culo, fai lo sbruffone, quello che potrebbe fare a meno di una donna…e poi va a spaccare la legna per non pensarci. Sei cocciuto, affascinante, irresistibile, rozzo, e ti piacciono gli animali e la vita di campagna. Hai interessi che ti identificano e di cui sei molto geloso..
Dal canto mio, vorrei avere il magnetismo e l’innegabile bellezza di Ornella Muti nei panni di Lisa, quel fisico, quel sex appeal…quando lei lo seduce, lo bacia, prova a farlo cadere nella sua rete. Lui si oppone, ma per “tattica” Ecco…mi piacerebbe pensare fosse almeno così.
E lei lo insulta (quando vorrebbe saltargli addosso), e lui tenta di farle capire che non c’è speranza, non c’è futuro, ma lei imperterrita lì non si arrende “fino alla fine”. Si direbbe che lei è juventina. :D
E poi guardando il film mi è venuta voglia di avere un paio di autoreggenti e un reggicalze. È così sexy!
E io per te voglio essere così, desiderabile.